circolare mensile per l’impresa

News fiscali Giugno 2021

Informative e news per la clientela (Estratto)

Le news di giugno
Versamento imposte derivanti dal modello Redditi 2021: prima scadenza al 30 giugno 2021
Diritto annuale CCIAA 2021
Nuove modalità per l’accesso ai dati contenuti nella centrale dei rischi interbancaria
Conversione Decreto Sostegni: detassazione dei canoni di locazione non percepiti
Ancora possibile rivalutare i beni e le partecipazioni di impresa
Conversione Decreto Sostegni: esenzioni Imu Covid-19
Conversione Decreto Sostegni: fondo perduto start up

CREDITO RAFFORZAMENTO PATRIMONIALE

Dal 1° giugno alle ore 14:00 e non oltre il 2 novembre 2021, le società che hanno deliberato e integralmente versato aumenti di capitale non inferiori a 250.000 euro (come disposto dall’articolo 26, comma 8, Decreto Rilancio) potranno trasmettere le istanze l’attribuzione del credito d’imposta in favore delle società che aumentano il capitale. Le istanze dovranno essere inviate esclusivamente con modalità telematiche direttamente dal contribuente oppure avvalendosi di un intermediario ed utilizzando il software denominato “CreditoRafforzamentoPatrimoniale”, disponibile gratuitamente sul sito dell’Agenzia delle entrate www.agenziaentrate.gov.it.                                                                                                                                                                      (Decreto del Mef del 10 agosto 2020)                                                                                                                                               

DETRAIBILI LE SPESE EFFETTUATE DAL C/C COINTENSTATO

Nella risposta fornita in occasione della interrogazione in Commissione Finanze della Camera del 21 aprile 2021 il Mef ha chiarito che, secondo i principi generali dell’ordinamento fiscale, il diritto alla deduzione/detrazione spetta a condizione che l’onere deducibile/detraibile sia effettivamente sostenuto dal soggetto intestatario del documento di spesa, non rilevando a tal fine l’esecutore materiale del pagamento, aspetto quest’ultimo che attiene ai rapporti interni fra le parti. Tuttavia occorre assicurare la corrispondenza tra la spesa detraibile per il contribuente ed il pagamento effettuato da un altro soggetto. In pratica, il Mef conferma che “tracciabilità del pagamento, accompagnata alla riconducibilità al contribuente, permette di beneficiare per intero delle deduzioni spettanti nonostante la cointestazione del conto corrente con il coniuge o con altri soggetti terzi.”
                                                                                                                                                                      (Interrogazione parlamentare, risposta Mef del 21 aprile 2021)

CILA E SUPERBONUS 110%

Con il nuovo comma 13-ter dell’articolo 119, D.L. 34/2020 che sostituisce il precedente si prevede una semplificazione in tema di superbonus. Non sarà necessaria una doppia certificazione ma occorrerà presentare la CILA ossia una Comunicazione di inizio lavori asseverata.                                                                                                                                                                                                                                                                   (Comma 13-ter, dell’articolo 119, D.L. 34/2020)

SUGAR TAX

Con Decreto Mef del 12 maggio 2021 pubblicato in G.U. n. 125 del 27 maggio vengono definite le modalità attuative della imposta nota come sugar tax.                                                                                                                                                                                                                                    (Decreto Mef del 12 maggio 2021)

SANABILI SENZA SANZIONI LE ADDIZIONALI NON VERSATE

La risoluzione n. 40 del 1° giugno 2021 dell’Agenzia delle Entrate ammette il disallineamento normativo tra gli articoli 61 e 62, D.L. 18/2020. L’articolo 61, comma 1, ha infatti delineato il perimetro dei versamenti sospesi per effetto della crisi pandemica senza fare riferimento alle trattenute relative alle addizionali, che invece sono contemplate nel commento all’articolo 62. Tale discordanza ha tratto in inganno il contribuente. Con la risoluzione in commento l’Agenzia delle entrate ha quindi chiarito che chi non ha versato le addizionali regionali e comunali considerandole sospese potrà farlo senza sanzioni.                                                                                                                                                                                              (Agenzia delle entrate, risoluzione n. 40 del 1° giugno 2021)

                         

PRESTITI A SOSTEGNO DELLA INTERNAZIONALIZZAZIONE

Con proprio comunicato stampa del 1° giugno, SIMEST ha reso noto che dallo scorso 3 giugno è nuovamente disponibile il Fondo 394, co gestito con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per la concessione di prestiti a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese italiane. L’agevolazione prevede 7 diverse linee di finanziamento a tasso agevolato messe a disposizione delle aziende italiane che vogliano accedere o rafforzare la loro presenza sui mercati esteri.                                                                                                                                                       (SISMET comunicato stampa 1° giugno 2021)

       

                                                                                                                  

LOTTERIA DEGLI SCONTRINI

Con determinazione interdirettoriale n. 168441 delle Dogane e delle Entrate del 28 maggio scorso sono state introdotte alcune novità in tema di lotteria degli scontrini. Nel corso del 2021 saranno infatti introdotti ulteriori premi per un ammontare complessivo pari a 11.100.000 euro, in particolare sono stati aggiunti n. 25 nuovi premi settimanali pari a 10.000 euro cadauno per gli acquirenti e pari a 2.000 euro per gli esercenti. Inoltre per ciascuna delle estrazioni settimanali del 12 agosto 2021 e del 30 dicembre 2021 sono aggiunti n. 5 maxi premi di 150.000 euro cadauno per gli acquirenti e di 30.000 euro cadauno per gli esercenti.                                                              (Determinazione interdirettoriale n. 168441, Agenzia delle dogane e Agenzia delle entrate del 28 maggio 21)