circolare mensile per l’impresa

News fiscali Dicembre

Informative e news per la clientela (Estratto)

Le news di novembre
Gli acconti di imposta per il 2021
Saldo Imu 2021
Fondo perduto per grandi contribuenti
Superbonus 110%: cessione del credito con Sal da eseguire entro il 31 dicembre 2021
Nomina organo di controllo: rinvio al 2023
Rinnovata al 15 novembre 2021 la possibilità di rideterminare il valore di partecipazioni e terreni posseduti al 1° gennaio 2021

NOVITA’ IN TEMA DI BONUS EDILIZI

Con circolare n. 16 del 29 novembre 2021 l’Agenzia delle entrate pubblica le linee guida in materia di superbonus e altre agevolazioni nel settore dell’edilizia alla luce delle modifiche introdotte dal D.L. 157/2021. La circolare fornisce indicazioni ai contribuenti e agli operatori sui nuovi obblighi relativi:
• al visto di conformità (che attesta il diritto al beneficio);
• all’asseverazione (che attesta la congruità delle spese) sia per il superbonus sia per gli altri bonus edilizi.

                                                                                                                                                                                     (Agenzia delle entrate, circolare n. 16 del 29 novembre 2021)

BONUS INDUSTRIA TESSILE

Con provvedimento n. 334506 del 26 novembre 2021 l’Agenzia delle entrate rende nota la percentuale del credito d’imposta effettivamente fruibile dai soggetti operanti nell’industria tessile, della moda, della produzione calzaturiera e della pelletteria. In particolare, la percentuale è pari al 64,2944%.                                                                                                                                                                                                                   (Agenzia delle entrate, provvedimento n. 334506 del 26 novembre 2021)

BONUS ATTIVITA’ TEATRALI

Con provvedimento n. 334497 del 26 novembre 2021 l’Agenzia delle entrate ha reso nota la percentuale del credito d’imposta effettivamente fruibile dalle imprese esercenti le attività teatrali e gli spettacoli dal vivo. In particolare, la percentuale è pari al 4,1881%.                                                                                                                                                                                                                                                                                          (Agenzia delle entrate, provvedimento n. 334497 del 26 novembre 2021)

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PEREQUATIVO

Con il provvedimento n. 336196 del 29 novembre è stato approvato il modello intitolato “Istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto decreto Sostegni-bis – “contributo perequativo” con le relative istruzioni, comprensivo del frontespizio, contenente anche l’informativa relativa al trattamento dei dati personali. Si veda a tal proposito la specifica informativa contenuta nella presente circolare.                                                                                                                                                                                                                                                                                                    (Agenzia delle entrate, provvedimento n. 336196 del 29 novembre 2021)

 

ESONERO IRAP

La Cassazione, con la recente ordinanza n. 34484 del 16 novembre 2021, torna a confermare che non è soggetto al pagamento dell’Irap l’avvocato che esercita l’attività professionale come collaboratore esterno di uno studio legale, in presenza di specifici requisiti che vanno a escludere il presupposto impositivo.

                                                                                                                                                                             (Corte di Cassazione, ordinanza n. 34484 del 16 novembre 2021)

ESENZIONE CONTRIBUTIVA AUTONOMI E PROFESSIONISTI

Con il messaggio n. 3974 l’Inps ha completato l’iter dell’esonero parziale dal pagamento dei contributi previsto per lavoratori autonomi e professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell’Inps e alle Casse ordinistiche previsto dalla Legge di Bilancio. Si veda a tal proposito la specifica informativa contenuta nella presente circolare.                                                                                                                                                                                              (Inps, messaggio n. 3974 del 15 novembre 2021)

VALUTAE VIRTUALI E OBBLIGHI DI MONITORAGGIO

Con risposta a interpello n. 788 del 24 novembre 2021 l’Agenzia delle entrate si occupa di detenzione di valute virtuali e degli obblighi di monitoraggio e relativo regime fiscale. Richiamando la risoluzione n. 72/E/2016, la sentenza della Corte di Giustizia causa C-264/14 del 22 ottobre 2015 e le operazioni “relative a divise, banconote e monete con valore liberatorio” di cui all’articolo 135, § 1, lettera e), Direttiva 2006/112/CE, l’Agenzia chiarisce che, ai fini delle imposte sul reddito delle persone fisiche che detengono valute virtuali al di fuori dell’attività d’impresa, alle operazioni in valuta virtuale si applicano i principi generali che regolano le operazioni aventi ad oggetto valute tradizionali.                                                                        (Agenzia delle entrate, risposta a interpello n. 788 del 24 novembre 2021)